PROGETTI SPECIALI

HEROES/CRONACHE DAL MURO DI BERLINO

READING A DUE VOCI

Ci sono luoghi che raccolgono un’infinità di storie.
Luoghi magici o luoghi terribili, che le attirano come una calamita, le conservano come una cassaforte, le producono anche, come una vera e propria fabbrica di eventi drammatici, epici, romantici, anche comici a volte.
Non tanto comici, quando si tratta di un luogo come quello in cui avviene la nostra storia.

 

La mattina del 13 agosto 1961, una domenica, gli abitanti del centro di Berlino si risvegliano con una sorpresa, una brutta sorpresa.
Da nord a sud, lungo le strade della città, attraverso le piazze, praticamente dentro le case stesse, era nato dal nulla un lungo serpente di filo spinato.

Era nato il muro.

Una mise-en-espace a due voci con musica e proiezioni che racconta la vicenda che dal dopoguerra al 1989 ha segnato la storia non solo della Germania ma del mondo intero.

In tempi in cui si parla di erigere nuovi muri le storie di chi ha vissuto quegli anni e quei luoghi straordinari ci dicono che (forse) nulla più della voglia di libertà aguzza l'ingengo umano.

berlin-mauer.jpg

crediti

di e con: Anna TringaliGiacomo Rossetto

anno di produzione: 2021